Controllo e sicurezza sul lavoro


Controllo accessi

Attraverso i sistemi di controllo accessi è possibile gestire gli ingressi e uscite di un’azienda o di una abitazione. Le principali sezioni di intervento prevedono il riconoscimento delle persone mediante le più evolute tecnologie disponibili (biometrica attraverso la lettura dell’iride o della retina, rilevando le impronte digitali o la geometria della mano e del volto o dotandosi di badge ottici o a rilevazione di prossimità), la automazione dei varchi di accesso e l’adozione di sistemi anti- intrusione come allarmi perimetrali e volumetrici.

 

Allarmi tradizionali

In abbinamento o in alternativa a sistemi evoluti è talvolta richiesta la istallazione di allarmi volumetrici e anti-sfondamento. Gli allarmi volumetrici, come dice il termine stesso, si basano sulla rilevazione del volume dell’area che vanno a monitorare, nel momento in cui un individuo entra nell’area di osservazione dell’allarme, questo rileva una variazione nel volume e di conseguenza riporta un segnale di allarme. Gli allarmi anti sfondamento vengono collocati in prossimità di porte e finestre, mediante rilevazione di contatto magnetico o cella ottica sono in grado di rilevare l’apertura non autorizzata degli infissi.

 

Automazione varchi

Per la gestione dei varchi ad accesso veicolare lo strumento di automazione più utilizzato è la lettura targhe, che integrata con i sistemi di apertura sbarre permette di gestire i varchi anche in assenza del personale addetto.

 

Biometrica

I sistemi di riconoscimento biometrici si basano sulla rilevazione di alcune caratteristiche distintive dell’individuo quali: la lettura dell’iride o della retina, la rilevazione delle impronte digitali, la geometria della mano o del volto.

 

Controllo perimetrale

I sistemi di controllo perimetrale sono volti alla creazione di una zona di protezione e ad impedire il passaggio e lo scavalcamento di un perimetro virtuale che può essere definito da vari strumenti quali: barriere microonde, barriere laser e sistemi di intelligent video con funzione di cross line detection.

 

RFId

Questa tecnologia consente di gestire ingressi e uscite del personale, permettendo di discriminare le aree accessibili all’interno di una stessa sede, memorizzare dati di vario genere su di un tag rfd fino ad utilizzare il sistema di controllo accessi come un vero e proprio registro presenze.

 

Varchi di accesso

Per la inibizione fisica dell’accesso non autorizzato è possibile istallare porte ordinarie, sliding o, in caso di utilizzo perimetrale, tornelli. Multicore Sistemi si affida ai prodotti Paxton, azienda leader di settore, specializzata in soluzioni evolute per il controllo accessi. Abbinando le caratteristiche di affidabilità e qualità dell’hardware all’esperienza di progettazione di Rival, si producono soluzioni di controllo accessi di sicura efficacia ed affidabilità.