NeXT


NeXT è un software per la videosorveglianza IP estremamente innovativo. È la prima soluzione intelligente di sorveglianza video, monitoraggio, installato direttamente sulle telecamere e che elimina la necessità di software  specifici di gestione che vincolano all’utilizzo di infrastrutture server.

NeXT è una piattaforma IOT (Internet Of Things) per l’implementazione di soluzioni software di sicurezza embedded (che girano e vengono installate a bordo della telecamera

Mediante il complesso algoritmo, che è al cuore del suo funzionamento, NeXT è in grado di sfruttare le funzioni già presenti sulla telecamera espandendone le potenzialità  nell’ambito della videosorveglianza, del monitoraggio e del telecontrollo..

NeXT è facilmente installabile e configurabile per diversi impieghi, grazie a profili personalizzabili che permettono di intraprendere opportune azioni, come ad esempio segnalazioni luminose, acustiche o inoltro di comunicazioni a fronte di una determinato comportamento del potenziale intruso. Un controllo degli accessi, ad esempio, può essere configurato per avere specifiche risposte su scenari diversi come: sedi aziendali, complessi industriali, condomini, appartamenti e negozi.

NeXT inoltre può essere affiancato da NetBox3G, un potente e compatto router 3G con rete VPN che può ovviare ad una mancanza di rete nella zona sotto sorveglianza rendendo possibile la telemanutenzione e il monitoraggio remoto anche in assenza di energia elettrica e di linee di accesso alla Rete.

 

I profili e gli ambiti di applicazione della piattaforma Next

La versatilità della piattaforma NeXT permette di personalizzare e potenziare le funzionalità già presenti nella telecamera aggiungendo anche un sistema di interazione fra funzioni esistenti e profili di NeXT.  Grazie a questa capacità è possibile impostare dei cambiamenti di stato che reagiscano a particolari eventi come ad esempio: il perdurare del motion detection sulla scena per più di un certo periodo di tempo, l’eccitazione del sensore PIR, il superamento della soglia di un rumore, un digital I/O, una connessione TCP.

Ad ogni cambiamento di stato vengono svolte azioni predefinite, come ad esempio l’accensione di un faretto luminoso, l’invio via FTP di una immagine, l’invio di una email, l’attivazione della registrazione, la generazione di comunicazioni visive in Overlay sulle immagini video, la notifica di un allarme via TCP o HTTP con la conseguente visualizzazione dello streaming Live da parte della sorveglianza.

I profili sono un importante vantaggio per gli utenti perché il sistema di sorveglianza può evolversi e cambiare per soddisfare le esigenze nel tempo.

NeXT ha un interfaccia estremamente intuitiva e può integrarsi agevolmente con sistemi e software di terze parti. Il modulo NeXT svolge inoltre le funzioni di VMS ( Video Management Software) offrendo le funzionalità di Recording, Live stream e Playback integrate con i Profili.

I profili applicativi si arricchiscono giorno dopo giorno per soddisfare le diverse esigenze funzionali degli utenti.

I sistemi di monitoraggio e di deterrenza  Next possono utilizzare diverse componenti, selezionate in base all' ambito di utilizzo: in interno, in esterno, con  presenza di linea di comunicazione Adsl o Fibra ottica.

Ad esempio, per installazioni in interno possiamo impiegare come soluzione compatta:
1054 Axis 1054, con illuminazione Led ed ed altoparlante integrati

 

 

Oppure come soluzione Dome:

domemediaboxAxis P3364 V o Samsung SNV 5084 abbinate al MediaBox per le segnalazioni luminose e l'amplificazione delle segnalazioni audio.

 

 

Mentre per le installazioni in esterno:

1054atmAxis 1054 protetta da AtmBox

 

 

domemediaboxAxis P3364 VE, versione da esterno, Samsung SNV 5084 con MediaBox 

 

 

NetBox3G

netboxIl sistema Next comunica con la control room via internet, con linee ADSl o Fibra ottica. Nel caso non fossero disponibili, o nel caso in cui si desideri avere una ridondanza di linee, si può utilizzare NetBox3G  per instaurare una connessione sicura VPN.

In questo caso il software Next può girare a bordo del NetBox3G ed è possibile utilizzare tutta la  gamma di telecamere IP con  gestione di audio ed Input/Output.

 

Questi sono alcuni esempi di profili, configurati e pronti per l'utilizzo, già testati da Rival Software:

NEXT Casse Automatiche

Una configurazione studiata per le casse automatiche che gestiscono il pagamento delle soste delle autovetture nei parcheggi.

Leggi i dettagli ⇒

NEXT ATM

Per il presidio di casse automatiche e varchi identifica comportamenti sospetti e segnala ingressi non autorizzati dai tornelli.

Leggi i dettagli ⇒

NeXT Lift

Per segnalare la presenza di una persona intrappolata in una cabina ascensore.

Richiedi informazioni ⇒

NEXT Domus

Per identificare permanenze sospette di persone nell’atrio di un condominio o su un pianerottolo.

Richiedi informazioni ⇒

Le APP di NeXT

I profili non sono l'unica possibilità di personalizzazione del software di videosorveglianza NeXT.  Attraverso l'utilizzo di alcune applicazioni aggiuntive, è possibile integrare alcune funzioni non presenti di default nella telecamera.

Ad esempio l'APP "Calendar e Privacy" permette di bloccare la registrazione o la semplice visione live in particolari orari e/o giorni della settimana, permettendo così di rispettare le leggi sulla privacy introdotte dalle attuali normative sul lavoro.

 

Ecco alcuni esempi di applicazioni già disponibili.

Calendar e Privacy

Per impedire l’accesso al live della telecamera al di fuori di intervalli di tempo autorizzati.

Richiedi informazioni ⇒

Rescue

NextRescue invia notifiche di allarme alla centrale operativa e attiva i messaggi audio di deterrenza.

Richiedi informazioni ⇒

Fail Over

Per segnalare il Down del sistema di Videosorveglianza o altri sistemi informatici.

Richiedi informazioni ⇒

OneWay

NextOneWay che è in grado di rilevare se viene percorsa una corsia in senso contrario di marcia.

Richiedi informazioni ⇒

Black Out

Per segnalare la mancanza di energia elettrica.

Richiedi informazioni ⇒